Chiudi Home Il Progetto Come Funziona Articoli Contatti
PREVENZIONE E CONTROLLO SISMA
15 Aprile 2017 - NovitÓ

PREVENZIONE E CONTROLLO SISMA

PREVENZIONE E CONTROLLO SISMA

E' Antonio Coscia l'inventore che ha brevettato uno strumento straordinario in grado di prevenire in largo anticipo i terremoti. Questa Ŕ la presentazione del suo progetto tratta dal sito: http://www.ensimec.it


 Il terremoto è un fenomeno naturale che si manifesta con un rapido scuotimento della superficie della Terra. L’energia si libera sotto forma di onde sismiche che sono di tipi diversi. Le principali sono: Le Onde P (o Primarie o “longitudinali”) sono le più veloci e non distruttive in quanto le rocce si comprimono e si dilatano continuamente. L’unità di controllo P.C.S. rileva anticipatamente proprio queste onde e ne monitora l’andamento nel tempo.

SCENARI OPERATIVI

L’unità di controllo P.C.S. è indicata per utilizzi civili ed in particolare per applicazioni di tipo “Environmental” per il monitoraggio di quei territori a rischio sismico e vulcanico nei quali un intervento tempestivo può salvare vite umane.

L’unità P.C.S. può anche essere integrata in sale di comando e controllo della Protezione Civile nazionale, distribuita in sezioni locali oppure utilizzata come “nodo” di una rete di Geo-stazioni di rilevamento Sisma ed eventi ambientali regionali.

I mercati di riferimento sono quei paesi a forte rischio sismico come Europa (tra cui l’Italia), America, Asia (tra cui Giappone, Iran e Russia).

Sono stati individuati nr. 4 possibili scenari, tutti applicabili in un territorio a forte rischio sismico tra cui anche quello italiano:

  1. Sisma in territorio aperto (territori sismici in genere e zone ad innevamento naturale di montagna);
  2. Monitoraggio di eventi sismici in aree in cui sono presenti Infrastrutture Critiche (dighe, Centrali elettriche, centrali nucleari, aree industriali chimiche e petrolchimiche, etc.);
  3. Sisma in strutture chiuse o terreni critici (sottostazioni elettriche, miniere, monitoraggio di terreni argillosi ad alta franosità, etc.);
  4. Bio-edilizia ed edilizia tradizionale per la costruzione ed il monitoraggio di manufatti realizzati secondo le norme e le tecniche antisismiche.

DESCRIZIONE

L’unità di controllo P.C.S. è un contenitore metallico di dimensioni ridotte (LxHxP:

29x40x18 cm) al cui interno risiedono le quattro principali unità:

  1. Alimentatore/carica batteria;
  2. Unità Elaborazione a Microprocessore;
  3. Unità Logica Gestione Eventi;
  4. Unità di rilevazione onde. L’unità di controllo P.C.S. è un “portable Device” con un tempo di deployment di circa 1 ora, che può funzionare sia alimentato da rete sia a batteria, al quale si deve connettere una “tastiera di comando e gestione” dedicata (quinto componente del sistema) per la gestione ed il controllo delle funzionalità della unità di controllo P.C.S.. È preferibile installare la centrale su strutture portanti o amplificanti sia fisse che mobili;

le visualizzazioni dello stato e gestione della rete (tramite tastiera) possono essere monitorate e controllate anche a distanza. Inoltre è in grado di trasmettere richieste di assistenza tecnica, tutto in automatico.

PARTNER

Inventnew Srl - Via Gemona, 15 - 70022 Altamura (BA) - P.I. 07749150723 |   Creazione Siti Internet Webdimension